fbpx
Vaccinazione COVID-19: richiesta la priorità per il personale delle pulizie

Vaccinazione COVID-19: richiesta la priorità per il personale delle pulizie

Come abbiamo più volte ribadito in questi mesi, il nostro Settore si è trovato a giocare, e gioca tuttora, un ruolo da protagonista nella lotta contro il nuovo coronavirus. Un ruolo che è stato, finalmente, riconosciuto pubblicamente, non ultimo dal nostro Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Forti di questo riconoscimento e della convinzione dell’essenzialità della funzione delle nostre lavoratrici, dei nostri lavoratori e delle nostre imprese, abbiamo quindi deciso di chiedere formalmente, tramite una lettera alla Protezione Civile, che lo straordinario strumento di difesa che abbiamo oggi a nostra disposizione, il vaccino, venga riservato in via prioritaria anche al personale delle imprese del settore delle pulizie che svolge le proprie mansioni, con elevati e inevitabili rischi e criticità, presso presidi ospedalieri, presidi socio-sanitari e case di riposo (RSA) al fianco degli operatori sanitari.

Questo permetterebbe alle imprese e ai lavoratori, di svolgere la loro funzione in condizioni più sicure, sia per la loro salute che per quella delle persone che vengono in contatto con loro.

Avviso di chiusura degli uffici durante le festività natalizie

Avviso di chiusura degli uffici durante le festività natalizie

Si avvisano gli utenti che i nostri uffici rimarranno chiusi a partire da venerdì 25 dicembre fino a domenica 3 gennaio 2021 compresi.

Sarà sospesa l’attività di centralino, ma rimarrà comunque invariata l’accessibilità al portale S.I.ONBSI, attivo 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. 

Le attività riprenderanno regolarmente lunedì 4 gennaio 2021.

Andrea Laguardia, il nuovo Presidente di ONBSI

Andrea Laguardia, il nuovo Presidente di ONBSI

È con grande soddisfazione che ONBSI dà il benvenuto al nuovo Presidente, Andrea Laguardia.

Responsabile del settore pulizie, servizi integrati, facility management e igiene ambientale, nonché responsabile del settore ristorazione di Legacoop Produzione e Servizi, Andrea Laguardia si farà promotore di importanti iniziative che vedranno l’assunzione da parte di ONBSI di importanti scelte volte a tutelare e supportare ancora di più le lavoratrici e i lavoratori del Settore in piena sintonia con l’Organo di Presidenza e il Comitato Direttivo. 

Importanti obiettivi sono da subito stati indicati dal nuovo Presidente, come la volontà “di dare vita a una campagna d’informazione straordinaria, con il coinvolgimento attivo delle associazioni datoriali e sindacali socie dell’ONBSI, per promuovere il bando per indennità emergenziale conciliativa Covid-19”. Un’iniziativa questa ricca di significato ed esemplificativa della volontà di ONBSI di supportare e affiancare coloro che hanno mostrato coraggio e continuano a dimostrare determinazione e tenacia nell’affrontare questa situazione così complessa e difficile per tutto il Paese: le nostre lavoratrici, i nostri lavoratori e le nostre imprese.

Inoltre, spiega Laguardia, “nei prossimi giorni l’ONBSI si farà carico di chiedere alla Protezione Civile e al Commissario straordinario Arcuri di includere le lavoratrici e i lavoratori del settore tra quelli prioritari per le vaccinazioni, in quanto impegnati in prima fila, soprattutto nel settore ospedaliero, al pari degli operatori sanitari”.

Questi sono solo alcuni dei progetti che il neo Presidente intende portare avanti e realizzare per rendere l’Organismo Nazionale Bilaterale Servizi integrati ancora di più parte attiva nella tutela delle lavoratrici, dei lavoratori e delle imprese del Settore.

Bando “Indennità emergenziale conciliativa Covid-19”

Bando “Indennità emergenziale conciliativa Covid-19”

Un supporto concreto ai lavoratori delle pulizie, in prima linea nel combattere l’emergenza Covid. L’ONBSI stanzia 5 Milioni di Euro.

 Il Consiglio Direttivo di ONBSI, l’Organismo Nazionale Bilaterale dei Servizi Integrati, in data 9 ottobre 2020, ha deliberato l’emissione del bando per l’indennità emergenziale conciliativa Covid-19.

Le Parti Sociali costituenti l’ONBSI (ANIP – Confindustria, Legacoop Produzione e Servizi, Confcooperative – Lavoro e Servizi, AGCI Servizi, Unionservizi Confapi, Filcams CGIL, Fisascat CISL, Uiltrasporti UIL) hanno fortemente voluto prendere questa iniziativa che si affianca alla donazione a favore del Dipartimento della Protezione Civile effettuata all’insorgere dell’emergenza.

 Le imprese e i lavoratori del settore in questo periodo di emergenza sono in prima linea negli ospedali e in tutti i luoghi di lavoro dove le sanificazioni sono indispensabili per il mantenimento dei servizi essenziali e per la ripresa delle attività economiche. L’ONBSI con questo nuovo strumento intende dare un contributo concreto ai lavoratori del settore, che prima della pandemia erano considerati “invisibili” e che oggi sono fondamentali per permettere il funzionamento del Paese.

Il Bando, legato all’emergenza da nuovo Coronavirus, ha lo scopo di finanziare un trattamento straordinario di natura socio-sanitaria e conciliativa fino a un massimo di 200 euro per iscritto.

Potranno farne richiesta tutti i lavoratori che in data 1° marzo 2020 risultino iscritti a ONBSI e che abbiano maturato un’anzianità contributiva di almeno 12 mesi.

Le richieste dovranno pervenire esclusivamente tramite il Portale S.I.ONBSI.

Il bando completo è disponibile qui.